L’Italiana Aromi è stata tra le protagoniste della prima edizione di “Quisifabbrica”, un viaggio tra le aziende del mondo del food&beverage brianzolo.

#quisifabbrica: un viaggio tra i nostri aromi

L’iniziativa, svoltasi venerdì 9 marzo 2018, è stata promossa da Assolombarda Confindustria, associazione che si prefigge di favorire il benessere, l’attrattività e lo sviluppo delle aziende associate nel contesto territoriale in cui operano. L’evento è stato aperto dalla Presidente del Gruppo Alimentazione di Assolombarda, Adriana Pontecorvo, responsabile dell’export e dell’internazionalizzazione dei marchi Ferrarelle e Natìa.

“La visita di oggi – ha dichiarato la dottoressa Pontecorvo – ci rimanda a una immagine fedele della tradizione, della qualità e del dinamismo che caratterizzano il settore agroalimentare italiano. Vanno sottolineate l’ampia gamma di specialità, per una offerta che sa intercettare i gusti di un mercato esigente e diversificato. I prodotti salutistici coniugano gli aspetti dell’alimentazione con quelli del benessere e della salute che costituiscono una frontiera avanzata della ricerca e dell’innovazione.”

Siamo lieti di aver partecipato a questa iniziativa che ci ha permesso anche di far assaporare i nostri estratti, aromi e infusi a professionisti del settore. Ciò che ci rende unici è il nostro impegno nel mantenere inalterato il patrimonio italiano di conoscenza che il mondo ci attribuisce.

Il valore dell’impresa riconosciuto anche dalle Istituzioni locali nella figura del Sindaco di Carate Brianza, Professor Francesco Paoletti, è stato per noi motivo di grande soddisfazione.

“Il fil rouge che lega le differenti componenti aziendali de l’Italiana Aromi è la costante innovazione – dichiara Laura Tirelli titolare e sales manager dell’azienda – siamo orgogliosi di aver condiviso con i colleghi imprenditori e tutti i presenti i valori di sempre”.